Edizioni

International Event


Giovedì, 08 Marzo 2018

“Black Panther”: la chiave del film brilla nei suoi gioielli

“Black Panther”: la chiave del film brilla nei suoi gioielli

I film fantasy targati Hollywood sembrano essere diventati ossessionati dai gioielli. Se infatti in “Star Trek Beyond” la collana vulcaniana di Uhura era la chiave della storia, Jyn Erso si è stretta il suo Kyber Crystal nei momenti più intensi in “Rogue One”, mentre hanno fatto la loro comparsa numerosi tipi di talismani e gioielli reali in “The Last Jedi”. E poi c’è “Wonder Woman” con i suoi iconici braccialetti.

Questo mondo sembra trionfare nel recente “Black Panther” dove i gioielli sono simbolici, eleganti e hanno una chiave scientifica. A partire dal minerale immaginario chiamato Vibranio che funge da fonte della prosperità e della superiorità nella nazione Wakanda dell'Africa orientale, dove la Pantera Nera Re T'Challa vive e governa.
La storia dell’origine di Vibranium è molto simile a quella del platino: entrambi, infatti, sono utilizzati anche nella tecnologia avanzata. Oltre ai gioielli, il platino può essere trovato nei computer nelle macchine e addirittura nei pacemaker. Vibranium fornisce a Black Panther la sua forza da supereroe, alimenta le macchine volanti e cura ferite da proiettile.

Il vibranio appare anche nei gioielli dei vari personaggi: ogni abitante di questa terra immaginaria riceve alla nascita una perla del braccialetto Kimoyo, che attinge i poteri di Vibranio, memorizza la storia medica di ciascun personaggio e, nel corso della vita, vengono aggiunte più sfere che hanno vari poteri come quello di permettere le comunicazioni, al pari di un telefono cellulare connesso ad internet.
Se tutti i cittadini delle tribù Wakanda indossano un braccialetto Kimoyo, ci sono anche tanti altri gioielli all’interno del film che assumono particolare rilevanza, tanto che la costumista Ruth E. Carter ha chiamato a rapporto il designer Douriean Fletcher facendolo entrare nel set come gioielliere professionista.

L'audace collezione di Douriean si inserisce naturalmente nell'abbigliamento delle tribù e il designer originario di Los Angeles racconta che fu per la prima volta attratto dai gioielli durante un viaggio in Tanzania e Sud Africa: "Tutto ciò che indossa il popolo Zulu ha un particolare significato".
Come in questa pellicola, dove la regina Ramonda (Angela Bassett) indossa straordinari gioielli come un collier lavorato all’interno del suo stesso costume di scena e che include una grande ametista.

Poi c’è Nakia (interpretata da Lupita Nyong'o), una spia che indossa una collana di perle come gioiello distintivo. Quando è fuori da Wakanda, i suoi monili hanno stili contemporanei, tra orecchini asimmetrici e collane a più fili.
La gioielleria e l'armatura della Dora Milaje, donna che fa da guardia del corpo a Re T'Calla, presenta anelli da collo, polsini a filo che si estendono fino all'avambraccio e orecchini di grande effetto.

Infine, sono diversi i gioielli chiave di Re T'Challa (Chadwick Boseman) che durante la sua incoronazione a Warrior Falls è incorniciato da una collana anziché da una corona, e che indossa un anello reale che rivela gli indizi sulla storia di suo padre. Ma il suo gioiello più importante è la collana che ha il potere di far sì che il suo vestito da super eroe e la maschera coprano il suo corpo in un istante.

Live #vicenzaoro


    Vicenzaoro app

    Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.
    Seguici su

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×